Sissa, Giulio (1920 settembre 22 - Pegognaga (MN), 1954 marzo 12)

Giulio Sissa

Altre denominazioni: Giusi [pseudonimo]

Laureato in Giurisprudenza, pubblicista, caporale del XL Raggruppamento Artiglieria di Corpo d’Armata nella seconda Guerra mondiale.

Giulio Sissa nasce a Pegognaga il 22 settembre 1920 ultimo dei fratelli: Giuseppe (1909), Paolo (1911) e Ugo (1913).
Frequenta il liceo Belfiore di Mantova e manifesta sin da quegli anni l’interesse per il cinema e la cinematografia e che negli anni Quaranta sono oggetto dei suoi articoli.
Con lo scoppio della II Guerra mondiale è arruolato nel XL Raggruppamento Artiglieria di Corpo d’Armata e nel 1941 diviene Caporale.
Nel 1942 entra a far parte del IX Reggimento Artiglieria divisione Brennero, nel reparto munizioni e viveri.
Nel 1943 e 1944 scrive delle recensioni cinematografiche su «Diorama» prima di essere spostato in Germania per un addestramento militare.
Nel 1945 inizia la breve, seppur proficua, collaborazione con «Voce di Mantova» durata fino al 1946, con articoli di cronaca e recensioni di libri.
Nel 1948 si laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bologna, con la tesi Il tentativo punibile e si iscrive al registro dei Praticanti Procuratori di Mantova nell’ufficio di Piero Genovesi.
L'anno successivo ottiene l’abilitazione all’esercizio Avanti Preture del distretto della Corte d’Appello di Brescia.
Nel 1953 escono su «Gazzetta di Mantova» articoli di critica cinematografica e teatrale firmati con lo pseudonimo Giusi.
Il 12 marzo 1954 muore a Pegognaga per complicazioni respiratorie.

Complessi archivistici

Soggetti produttori

  • (collegato a) Sissa, Giuseppe 1909 novembre 27 - 1995 febbraio 26
  • (collegato a) Sissa, Ugo 1913 maggio 3 - 1980 settembre 17
  • Inserimento dati: Silvia Spadoni (archivista)